Vai direttamente al contenuto
 
MAGICA Servizi Informatici
Magica  

notizie

 

argomenti correlati

notizie

rassegna stampa

Emilio Salgari e le avventure in Sardegna

LŽUnione Sarda - sab, 10 luglio 2010

La Sardegna come crocevia di scambi tra sistemi di vita e culture dei popoli del Mediterraneo. Una visione che ai primi del Novecento rapisce Emilio Salgari, il grande scrittore dŽavventura, che tra 1903 e il 1904 ambienta in Sardegna il romanzo ŽLe pantere di AlgeriŽ e il racconto ŽLa pesca dei tonniŽ, e che oggi è riportata alla luce a Cagliari dalla mostra internazionale ŽVele, tonni e scimitarre-Avventure salgariane nel Mar di SardegnaŽ. Quello che è il più grande evento espositivo dellŽanno nellŽisola, fortemente voluto dallŽassessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, sarà inaugurato questo pomeriggio, alle 18 e 30, al Centro Comunale dŽArte e Cultura Lazzaretto (in via dei Navigatori, a SantŽElia), dove resterà aperto fino allŽ11 dicembre.
Curato e organizzato dalla Thorn e Sun Communication di Cagliari in collaborazione con lo Studio Vassallo di Torino, ŽVele, tonni e scimitarreŽ si sviluppa su mille metri quadrati con un allestimento che per imponenza ricorda quello di unŽopera lirica e che promette di farsi vivere dal visitatore come un appassionante romanzo dŽavventura. Spettacolari scenografie (progettate dallŽarchitetto Stefania Vola), realizzate ad hoc per ricreare il clima coinvolgente dei racconti salgariani, accolgono un corredo di dipinti, armi, gioielli e abiti datati tra il XVII e il XIX secolo provenienti da diverse regioni italiane ma anche da Libia, Tunisia e Marocco; e poi modellini e diorami, illustrazioni e quadri moderni, foto, filmati e diverse postazioni tecnologiche e multimediali, come quella del libro virtuale. LŽallestimento internazionale, con la consulenza storico scientifica di Alberto Contu, prende spunto dal fatto letterario e sviluppa quello storico di un dialogo culturale millenario, che lega i destini di due civiltà vicine, il Maghreb, ovvero ŽlŽIsola del sole che tramontaŽ (dallŽarabo Djazirat al Maghri) e lŽisola dei sardi. È un viaggio alla scoperta della Sardegna costiera e del Maghreb descritti dalla penna immaginifica di Salgari.
La mostra è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21 (orario estivo). Il biglietto dŽingresso intero costa tre euro, il ridotto due.

Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Invia questa pagina   Condividi Condividi